Chi Siamo   -   Contatto  Español  EnglishPortuguesAleman

RSS Comunicati congiunti

Comunicati congiunti da parte del governo colombiano e le FARC

La visita del Presidente Santos a Zona Transitoria passo fondamentale nella costruzione della pace

1
0
1
s2smodern
powered by social2s

Il Governo Nazionale e le FARC-EP informano che oggi il Presidente della Repubblica, Juan Manuel Santos, ha visitato la Zona Transitoria di Normalizzazione della Carmelita/La Pradera, a Puerto Asís, Putumayo.

Il Presidente ha visitato i lavori in corso nella zona transitoria e si è rivolto ai membri delle FARC-EP pronti a rientrare nella vita civile.

Il cammino da percorrere continua a essere difficile, ci sono ancora molti ostacoli, molte sfide da vincere, però siamo arrivati a questo punto: e questo punto è irreversibile. Dobbiamo, da questo momento, fare questo lavoro di costruzione della democrazia, libertà, del paese, e questo lo faremo tutti insieme, i colombiani insieme. Non si importa se stiamo da un lato politico o dall’altro. Si tratta di rispettare le differenze, di lasciare i fucili da parte, di lasciare la violenza e continuare a costruire”.

Durante la visita il Presidente è stato accompagnato dai dirigenti FARC-EP,  Ivan Márquez, membro del Secretariato, Jesús Santrich, dello Stato Maggiore Centrale e Martín Corena, Comandante del Blocco Sud.

Della delegazione del Governo nazionale facevano parte anche la Prima Dama, Maria Clemencia de Santos, suo figlio Martín Santos, i ministri delle Finanze, Interno, Lavoro, Trasporto, Cultura, l’Alto Commissario per la Pace, il Consigliere per il Post Conflitto e il Consigliere per le Regioni, oltre al direttore di Sena e la direttrice Nazionale delle biblioteche.

Nella Zona della Carmelita ci sono 438 guerriglieri provenienti dai fronti 48, 49 e 32. I lavori di adeguamento delle zone comuni (mense, bagni, cucine, aule e uffici) stanno procedendo a ritmo sostenuto così come la consegna di materiali per la costruzione degli alloggi. Ci si aspetta che la zona sia pronta a metà marzo.

Con l’arrivo degli ultimi guerriglieri delle FARC-EP alla zona temporanea della Montañita, nel Caquetá, è terminato il trasferimento dei guerriglieri e si è dato inizio alla tappa di attivazione formale delle zone, le attività di reinserimento e la continuazione dell’implementazione degli accordi.

1
0
1
s2smodern