Chi Siamo   -   Contatto  Español  EnglishPortuguesAleman

RSS Comunicati pubblici dalle FARC-EP

Le FARC-EP respingono brutale omicidio di due familiari di un guerrigliero nel sud del Chocó

1
0
1
s2smodern
powered by social2s

Lo scorso 16 aprile nel paese Pichimá del municipio Litoral San Juan, regione del Chocó, paramilitari hanno torturato e assassinato Dalmiro Cárdenas Victoria e Anselmo Cárdenas Victoria, fratelli del compagno Robinson Victoria, guerrigliero delle FARC-EP e prigioniero politico detenuto nel carcere di Chiquinquirá.

L’omicidio è stato compiuto con allarmante sevizia e conferma la presenza del paramilitarismo nei territorio senza che lo Stato agisca o metta in marcia l’accordo sulle Garanzie e Sicurezza. Allo stesso tempo questo omicidio avviene nel contesto di minacce sistematiche contro i familiari di guerrigliere e guerriglieri nella regione del Rio San Juan.

La nostra organizzazione tutta abbraccia Robinson e la sua famiglia in questi momenti tristi. A lui va tutta la nostra solidarietà.

Questi omicidi non sarebbero mai dovuti accadere: la pace non può essere causa di dolore per nessuna famiglia colombiana.

Esigiamo giustizia e verità su questi omicidi che vanno in direzione contraria allo spirito di pace dell’intero paese.

Continueremo a lavorare per la soluzione politica e la riconciliazione della patria.

1
0
1
s2smodern