Chi Siamo   -   Contatto  Español  EnglishPortuguesAleman

RSS Notizie

Cauca registra maggior numero di omicidi di difensori diritti umani

1
0
1
s2smodern
powered by social2s

Somos Defensores ha riscontrato nel 2016 in Colombia 481 aggressioni, il 29% in meno rispetto al 2015. Ma la diminuzione nelle aggressioni ha coinciso con l’aumento di omicidi, almeno 80 rimasti impuniti. Vale la pena sottolineare che altre organizzazioni come per esempio Indepaz sostiene che gli omicidi nel 2016 siano stati 117.

Il 42% degli omicidi, ha detto l’associazione, sono stati commessi nel sud ovest del paese, soprattutto nel Cauca (22) cosa “estremamente allarmante, soprattutto visto che la regione è altamente militarizzata e per questo ci chiediamo che succede con la forza pubblica”, ha detto la portavoce di Somos Defensores, Diana Sanchez.

Dopo il Cauca in questa triste classifica viene Antioquia con dieci omicidi registrati. Seguono Norte de Santander (6 omicidi), Valle del Cauca (5), Nariño (5), Cordoba (4).

Diana Sanchez ha anche sottolineato che né la magistratura né le forze dell’ordine stanno in realtà compiendo il loro lavoro come dovrebbero e come merita la gravità della situazione. Anche se non c’è stato un automatico trasferimento dei paramilitari nelle zone prima occupate dai guerriglieri delle FARC-EP, Sanchez afferma che questa “presa del territorio” da parte di gruppi paramilitari è un fattore negli attacchi contro i difensori dei diritti umani.

1
0
1
s2smodern