Chi Siamo   -   Contatto  Español  EnglishPortuguesAleman

RSS Notizie

Ucciso membro delle milizie FARC in Colombia

1
0
1
s2smodern
powered by social2s

All’alba di lunedì uomini armati hanno sparato, uccidendolo, a Jesus Adan Mazzo, che prima della firma dell’Accordo Finale di Pace era a capo della milizia del Fronte 18 delle FARC-EP nella zona di Antioquia.

Il comandante della guerriglia è stato assassinato poco dopo la fine del processo di abbandono delle armi delle FARC e la trasformazione delle Zone Temporanee in spazi di reinserimento.

“Era l’una della mattina quando Jesus Adan Mazo è stato svegliato da forti colpi alla sua porta”, si legge in un comunicato rilasciato dalla Zona Transitoria di Ituango. Secondo il comunicato delle FARC, Mazo (anche conosciuto come “Molina”), si trovava in una casa a pochi metri dalla scuola Santa Lucia nel municipio di Ituango e a pochi metri dalla Zona Transitoria.

“I vicini - si legge nel comunicato FARC - hanno riferito che uomini armati hanno fatto uscire dalla casa Molina e gli hanno sparato tre volte, uccidendolo”.

Con l’assassinio di Mazo sono sette i membri delle FARC uccisi dopo la firma dell’accordo di pace. Gruppi paramilitari sono anche responsabili dell’omicidio di 10 familiari di guerriglieri.

1
0
1
s2smodern